Articoli

The Legend Of Atlantis Preview (C64)

 

The Legend Of Atlantis per Commodore 64.

 

Sicuramente vi ricorderete dell'avventura grafica "Indiana Jones and the Fate of Atlantis" uno degli indiscussi capolavori della Lucas Art. Anche se un film di Indiana Jones su Atlantide non c'è mai stato, a distanza di molti anni il grafico Trevor Storey e il programmatore Stu Collier riprendono quell'idea e la ripropongono ad arte in un gioco nuovo per Commodore 64. Anche se non si tratterà di un'avventura grafica punta e clicca, ma di un platform game.

Trevor Storey e Stu Coller hanno già collaborato recentemente nella realizzazione del gioco per Commodore 64 "The Sky is Falling", recentemente pubblicato da Psytronik.

 

Per ragioni di copyright il gioco non porterà il nome del celebre archeologo di Holliwood, ma il nome del continente scomparso è libero ed utilizzabile, mettiamoci un bel Legend davanti e uno sprite che ricorda Indy e via! Vediamo se qualcuno ci fa causa. Scherzi a parte l'idea è molto buona e sfrutta ad arte senza sconfinare troppo l'icona cinematografica e videoludica.

La copertina del gioco ricorda un po' il primo Indiana Jones, quando nelle prime scene affronta le antiche rovine su una remota isola per rubare l'inestimabile statuina dorata di un idolo antico.
Una novità è l'utilizzo della modalità HI-RES del C64, poco sfruttata e quasi sempre in conversioni da ZX Spectrum (in parole povere con sprite spesso bianco a sfondo nero in stile Dizzy etc). Qui gli sfondi, a mio giudizio, sfruttano bene gli altri colori e lo sprite principale è frutto di una sovrapposizione di più sprite per rendere il personaggio più definito.
A proposito di HI-RES, Trevor Storey è al lavoro su un altro gioco per C64: Organism. Il gioco è un'avventura in stile isometrico e si ispira alla saga di Aliens. Sfrutterà anch'esso questa modalità grafica poco utilizzata in passato, ma con toni più tetri.

Un'altra peculiare caratteristica dei lavori di Trevor Storey è la complessità grafica degli sfondi e la ricchezza di dettaglio generale che è immediatamente visibile in ogni suo gioco, oltre alla scelta e all'utilizzo di colori in alcuni casi particolarmente scuri e tenebrosi e dai contrasti marcati. 

La palette del C64 è quindi sfruttata ad arte e al massimo. Anche se troppo dettaglio a volte rischia di confondere.

 

Prima Preview di gameplay, lo sprite di Indy si muove molto fluidamente, il frame rate è alto. Promette bene.


 

La copertina per la scatola del gioco è un altro tocco di classe ad opera di Trevor Storey che è anche e soprattutto un talentuoso grafico 3D e collabora con produzioni cinematografiche, musicali, pubblicitarie, etc.

 

Il gioco verrà distribuito da Psytronic, probabilmente in floppy e forse cassetta. 

Un quinto capitolo cinematografigo della saga di Indiana Jones con la partecipazione di Harrison Ford e diretto da Steven Spielberg è stato annunciato ufficialmente dalla Disney e dovrebbe uscire il 19 luglio 2019, ma non si conosce ancora il titolo.