Article

Slipstream (2017) C64 - C16

Slipstream (2017).
Quante volte guardando una demo per Commodore 64 avete pensato: Caspita che grafica, che musica, il sid che suono! Se solo avessero fatto dei giochi così...
Ebbene ecco cosa succede quando un gruppo che di solito produce demo si mette sotto e tira fuori un gioco nel 2017.
Bauknecht è lo sviluppatore, già conosciuto sulla demo scene. Musica ed effetti grafici da brivido!
Se poi si tratta di un programmatore che di solito fa demo anche per C16 e Plus 4 può succedere perfino un piccolo retromiracolo per C16...
L'unico altro gioco di questo livello per C16 espanso che conosca è Majesty of Sprites.
Ed ecco quindi Slipstream!
Un nuovo gioco uscito in contemporanea per Commodore 64 e anche per Commodore 16 (espanso però a 64k).
Un altro esempio di dove sarebbe potuto arrivare il C16 con solo un po' di RAM in più!!!
Nel gioco pilotiamo la navicella speciale conosciuta come Slipstream, la nostra missione è di spingerci nello spazio profondo a bordo della Slipstream e di distruggere le navi Robot prima che queste attacchino i nostri mondi.
Una presentazione con design e musica in grande stile degna di una demo. Anche la musica in game è tosta. Sembra di essere tornati in una discoteca anni 90!
Soprattutto sul c64 dove il SID regna come sempre incontrastato.
Sul C16 il TED fa quel che può col sonoro e la musichetta c'è, ma naturalmente non rende altrettanto bene.
Graficamente le due versioni sono praticamente uguali, sul C64 l'area di gioco è più piccola, ma ci sono più dettagli grafici di sfondo al gioco.
Mi sembra un po' più veloce sul C16, ma... bisogna provarli!
Anche graficamente è impressionante con un sacco di nemici a continue ondate sullo schermo e di effetti grafici che rendono molto bene l'idea di navigazione nello spazio profondo.
Insomma, perfino se non vi piace questo genere di giochi, volume al massimo, ne vale la pena anche solo per ascoltarne la musica.

Game Play C64:
https://www.youtube.com/watch?v=CiXO9MVo4yo

Game Play C16 (espanso a 64k):
https://www.youtube.com/watch?v=7D_kWrBnXTY